il 23 gennaio 2011 ho festeggiato i centoventi anni dalla nascita di Gramsci a casa sua, ad Ales.

L’Associazione Casa Natale Antonio Gramsci Ales mi aveva proposto di partecipare alla celebrazione nel teatro e io suggerii di farla in concerto con Riccardo Pittau e Paolo Angeli. Accettarono con entusiasmo.
Fra gli invitati c’era anche Giulio Angioni, che precedette il concerto con un bellissimo discorso.
Fra il pubblico invece anche il Vescovo di Ales, Mons. Giovanni Dettori, che alla fine mi abbracciò calorosamente complimentandosi e lasciando il pubblico sbalordito, vista la mia fama da miscredente.
Non sapevano che don Dettori (così lo conoscevo io, e rimasi sorpreso a vederlo monsignore) si era formato nel mio luogo di nascita, Ozieri, e conosceva bene la mia famiglia e anche me fin da ragazzino. Uno di casa, insomma…

Qui il link dell’evento: https://www.albertomasala.org/il-compleanno-di-antonio-gramsci/

Oggi Riccardo mi fa una sorpresa: pubblica il link di quella bella serata su Bandcamp. Qui si può sentire il concerto:

https://riccardopittau.bandcamp.com/album/alberto-masala-paolo-angeli-riccardo-pittau-per-gramsci?fbclid=IwAR3D1t8J-sv8_xiNxtp–Y0fJGhYgE8F9rd4mMd_7Ng_yQpvESWN_3AkosM

 

mi preparo a un bel Settembre tutto Sardo

– Subito a PalauIsole che Parlano. Un bel ritorno dopo tanti anni. E insieme a Marco Colonna per l’evento di chiusura del festival: il saluto al mare!
– Poi a Tempio, per la prima edizione di un nuovo evento, Bookolica, che già promette benissimo. Visiterò il carcere insieme alla cara Savina Dolores Massa. Poi sarò io stesso a presentarla nel festival. Farò anche una mia lettura. Lì incontrerò l’amico Domenico Brancale e, fra gli altri, anche Antonio Moresco.
– Segue il centro sociale Res Publica. Un luogo prezioso e necessario, a cui tengo molto, visto il mio legame col sociale. E con Alghero fin dalla nascita.
– Ancora a Cagliari, al festival Parole spalancate, di nuovo con Marco Colonna.
– e, per finire, ad Ales, sempre col grande Marco Colonna, nella Casa Natale di Antonio Gramsci in un progetto che dedichiamo a Gramsci e Pasolini.

qui sotto il CALENDARIO con i links per approfondire

 

1.Gramsci 2.Atzeni

Ecco un bellissimo appuntamento. Avevo già partecipato all’anniversario dei 120 anni dalla nascita di Antonio Gramsci, con Paolo Angeli e Riccardo Pittau, in un concerto (info qui) che mi è rimasto nel cuore. Ora, con Marco Colonna (ance) e Marco Atzei (percussioni), torno con Taliban, un’opera di tanti anni fa (notizie sul libro qui) ma ancora drammaticamente attuale.

Teatro di Ales (OR) – 23 gennaio – ore 17.30.

L’evento, organizzato ad Ales dall’Associazione Casa Natale di Antonio Gramsci il 22 e 23 gennaio, celebra due importanti ricorrenze: il centoventiquattresimo anniversario di Antonio Gramsci, e il ventesimo anniversario dalla scomparsa di Sergio Atzeni. Qui sotto il programma completo:

buon compleanno Antoniologo Gramsci

25 aprile a Siniscola 

Festa della Liberazione dal Fascismo

alla Biblioteca Comunale

presentazione di Geometrie di Libertà

con Alessandra Pigliaru

 

 

26 aprile a Nuoro

Libreria Mondadori-Caffè Letterario Atene Sarda

presentazione di Geometrie di Libertà

con Alessandra Pigliaru 

 

 

 

27 aprile ad Alghero

dìa del llibre i de la rosa – libreria Labirinto

sala conferenze liceo classico

presentazione di Geometrie di Libertà

con Sonia Borsato

28 aprile a Solarussa

Sardigna Blogging Day

intervento al convegno

reading

 

 

29 aprile ad Ales

Casa natale di Antonio Gramsci

75° ANNIVERSARIO DELLA MORTE DI GRAMSCI

dibattito sulla funzione della cultura

fra Christian Caliandro e Alberto Masala

conduce Alessandra Pigliaru

 

 

 

 


 

domenica 23 gennaio, nel cinema di Ales, ultima giornata dell’evento “Il nostro Gramsci” organizzato dalla casa natale di Antonio Gramsci per i 120 anni della sua nascita – una grande serata con Marcello Fois, Giulio Angioni, Michela Murgia, Gavino Angius

concerto di chiusura
per Gramsci e per Sanguineti
con una riedizione dello “storico” trio:
Alberto Masala, Paolo Angeli, Riccardo Pittau

buon compleanno al nostro Gramsci!
120 anni – e non li dimostra ….